Company Logo

Italian English French German

Login

Assistenza Online

Internet Explorer 10, come sarà...

(1 - voto utenti)

 

 

Il prossimo browser di Microsoft sarà ottimizzato per il touch. Ma Redmond pensa pure a velocità e sicurezza. Per tentare di tenere il passo della concorrenza.

Disponibile in versione preliminare assieme alla Consumer Preview di Windows 8, Internet Explorer 10 è il browser a cui Microsoft affida le speranze di rivalsa su un concorrenza sempre più agguerrita e variegata. Il prossimo IE sarà ottimizzato per il touch, certo, ma conterrà anche nuove misure di sicurezza per cercare di bloccare la proliferazione di malware a mezzo browser.

Microsoft spiega le nuove funzionalità di IE10 (versione Metro) evidenziando prima di tutto il lavoro compiuto per ottimizzare il browser per l'utilizzo su schermi multi-touch: su dispositivi sensibili al tocco IE10 presenterà la barra di navigazione in basso piuttosto che in alto, mentre per navigare avanti e indietro nella cronologia di navigazione basterà un tocco a destra o a sinistra dello schermo.

Tutti i comandi e i controlli del browser trarranno vantaggio dagli schermi touch, promette Microsoft, e il browser stesso sarà veloce e reattivo come si aspettano gli utenti di gadget mobile. Altre importanti novità di IE10 riguardano il settore sicurezza e la protezione dal codice malevolo.

A tale riguardo, a Redmond si sono sforzati a rendere quanto più dura è possibile la vita di malware writer e cyber-criminali implementando funzionalità quali ForceASLR: la nuova misura protettiva è disponibile per tutto il sistema operativo e impone la randomizzazione della locazione di memoria in cui caricare i componenti aggiuntivi e le DLL ogni volta che si carica il browser, anche se un modulo non è stato compilato con la previsione di questa possibilità.

Anche su interfaccia Metro, a ogni modo, IE10 avrà non poca concorrenza: Mozilla ha già annunciato lo sviluppo di una versione di Firefox specifica per la nuova UI a piastrelle, altrettanto farà Google con Chrome, mentre Opera dice di essere al momento "interessata" alla nuova piattaforma.

Fonte: PuntoInformatico

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna




Copyright ® 2022 - Glesius Project S.r.l. - All right reserved.